Forum-Islamico

HADITH DEL PROFETTA S.A.A.S. ALLAH S.T. HA DETTO: O Mie servi! Ho proibito a Me stesso l'oppressione e la proibisco tra di voi.Quindi non opprimetevi lun l'altro.
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiGruppiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
italislam-online 2
Asmaul Husna i Nomi Di Allah
Calendario Islamico ijra
Orario della preghiera per cità di Milano e d'intorni
Ultimi argomenti
http://my-beautiful-muslim-life.blogspot.com/
Partner
Radio "italislam-online"

Condividere | 
 

 Isa (Gesù) ha annunciato l'arrivo di un'altro Consolatore come Lui, overo L'arrivo del Profeta Muhammed.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 521
Reputazione : 0
Punti : 1192
Data d'iscrizione : 20.12.07

MessaggioTitolo: Isa (Gesù) ha annunciato l'arrivo di un'altro Consolatore come Lui, overo L'arrivo del Profeta Muhammed.   Dom Apr 26, 2015 7:01 am

Isa (Gesù) ha annunciato l'arrivo di un'altro Consolatore come Lui, overo L'arrivo del Profeta Muhammed.

Giovanni 14, 16 “Io
pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Consolatore perché rimanga con voi per sempre”

Questo paraclytus, questo spirito di verità seguirà Gesù, verrà al mondo dopo, e sarà quello che porterà il sigillo al messaggio di Dio (gloria a Lui) che pertanto rimarrà per sempre. La sua Legge sarà quella resa definitiva che Dio manterrà sulla terra fino alla fine del mondo.

1° lettera Giovanni 4, 1-6 “[1]Carissimi, non prestate fede a ogni ispirazione, ma mettete alla prova le ispirazioni, per saggiare se provengono veramente da Dio, perché molti falsi profeti sono comparsi nel mondo. [2]Da questo potete riconoscere lo spirito di Dio: ogni spirito che riconosce che Gesù Cristo è venuto nella carne, è da Dio; [3]ogni spirito che non riconosce Gesù, non è da Dio. Questo è lo spirito dell'anticristo che, come avete udito, viene, anzi è gia nel mondo. [4]Voi siete da Dio, figlioli, e avete vinto questi falsi profeti, perché colui che è in voi è più grande di colui che è nel mondo. [5]Costoro sono del mondo, perciò insegnano cose del mondo e il mondo li ascolta. [6]Noi siamo da Dio. Chi conosce Dio ascolta noi; chi non è da Dio non ci ascolta. Da ciò

noi distinguiamo lo spirito della verità e lo spirito dell'errore.”

Ecco un passo del Nuovo Testamento che ci aiuta a capire che quando si parla di spirito di verità ci si sta riferendo al termine profeta o messaggero.

Ogni fedele che riconosce in Gesù, la sua missione di messaggero di Dio (gloria a Lui), il fatto che lui è venuto dalla carne ossia è un uomo, allora è vicino a Dio. Qui implicitamente si sta affermando che Gesù (pace e benedizione su di lui) non è l’ultimo profeta. Nessuno nemmeno lui ha mai affermato di essere l’ultimo messaggero anzi a lui ne seguiranno altri. Però attenzione, l’ammonimento del passo biblico sopra dice di stare attenti a riconoscere il falso profeta da quello vero.

“Chi conosce Dio ascolta noi; chi non è da Dio non ci ascolta. Da ciò noi distinguiamo lo spirito della verità e lo spirito dell'errore.”

Si può quindi riconoscere lo spirito di verità, ossia il vero Profeta di Dio, dallo spirito dell’errore, ossia falso Profeta.

La stessa cosa viene detta da Gesù (pace e benedizione su di lui) e dagli apostoli che riconoscono in lui la vera missione di Dio (gloria a Lui).

Giovanni 16, 26-31“In quel giorno chiederete nel mio nome e io non vi dico che pregherò il Padre per voi: [27]il Padre stesso vi ama, poiché voi mi avete amato, e avete creduto che io sono venuto da Dio. [28]Sono uscito dal Padre e sono venuto nel mondo; ora lascio di nuovo il mondo, e vado al Padre». [29]Gli dicono i suoi discepoli: «Ecco, adesso parli chiaramente e non fai più uso di similitudini. [30]Ora conosciamo che sai tutto e non hai bisogno che alcuno t'interroghi. Per questo crediamo che sei uscito da Dio». [31]Rispose loro Gesù: «Adesso credete?”

Chiaramente ancora una volta emerge in modo esplicito la differenza tra la figura di Gesù (pace e benedizione su di lui) e quella di Dio (gloria a Lui) a cui Gesù torna – da notare come lui non dice di morire e risorgere, ma di salire al Padre -.

Gesù (pace e benedizione su di lui) lascia il mondo perché dovrà arrivare un altro consolatore a cui il mondo dovrà credere. Il mondo dovrà riconoscere che lui è spirito di verità in quanto viene mandato da Dio (gloria a Lui). Più avanti vedremo come questo consolatore che deve venire dopo Gesù non può essere lo Spirito Santo, come oggi i commentatori ecclesiastici vogliono far credere perché lo Spirito Santo sappiamo che c’era già ai tempi di Gesù e c’era anche prima.

Anche l’Antico Testamento è pieno di tracce che provano l’esistenza dello Spirito Santo; esso quindi esiste prima che nascesse Gesù (pace e benedizione su di Lui) e durante la sua vita mentre il Vangelo di Giovanni dice che questo Spirito di verità, questo consolatore non potrà venire se Gesù non se ne va.

Giovanni 16, 7 “Ora io vi dico la verità: è bene per voi che io me ne vada, perché, se non me ne vado, non verrà a voi il Consolatore; ma

quando me ne sarò andato, ve lo manderò”

Qualcuno può ancora credere che si sta parlando dello Spirito Santo dato che esso esisteva già quando Gesù (pace e benedizione su di lui) era in vita e anche prima che nascesse?

Quando arriverà il Consolatore, ossia il nuovo Profeta, egli renderà testimonianza di quanto ha fatto e detto Gesù (pace e benedizione su di lui) perché riconoscerà in lui uno dei suoi predecessori, uno dei Messaggeri di Dio che lo hanno proceduto.

Giovanni 15, 26 “Quando verrà il Consolatore che io vi manderò dal Padre, lo Spirito di verità che procede dal Padre, egli mi renderà testimonianza”

Chi ha fatto ciò se non il Profeta Muhammed (pace e benedizione su di lui)? Chi di diverso da lui che è Spirito di verità, che viene dalla luce di Dio (gloria a lui)?

E quando Egli verrà, annuncia Gesù (pace e benedizione su di lui), giudicherà il mondo, gli mostrerà la strada della verità, quella che porta a Dio (gloria a Lui), e ogni cosa per mezzo della quale il mondo sarà giudicato.

Giovanni 16, 8-11 “E quando sarà venuto, egli convincerà il mondo quanto al peccato, alla giustizia e al giudizio. [9]Quanto al peccato, perché non credono in me; [10]quanto alla giustizia, perché vado dal Padre e non mi vedrete più; [11]quanto al giudizio, perché il principe di questo mondo è stato giudicato.

13 Ma quando verrà lui, lo Spirito di verità, egli vi guiderà in ogni verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutte le cose che ha udito e vi annunzierà le cose a venire.

14 Egli mi glorificherà, perché prenderà del mio e ve lo annunzierà.

Quello che non riesco a capire è che per gli scrittori dei 4 vangeli la storia dell'asino e il puledro e la storia della donna da ungere con l'olio profumato assumono più importanza del paraclitos. Quest'ultimo viene citato per più capitoli solo nel Vangelo secondo Giovanni. I vangeli secondo Matteo, Marco e luca invece rimangono all'oscuro di tutto perché non ne parlano minimamente. Gli scrittori non hanno saputo niente? O forse Per loro non era molto importante?

https://www.facebook.com/zaak.bahiidi/videos/898086516878630/


_________________
FORUM-ISLAMICO
Tornare in alto Andare in basso
http://islaminitalia.forum-2007.com
 
Isa (Gesù) ha annunciato l'arrivo di un'altro Consolatore come Lui, overo L'arrivo del Profeta Muhammed.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Decreto correttivo Sistri in dirittura d'arrivo: le regole per l'interoperabilita'
» differenze sul sistri tra peso in partenza e peso in arrivo
» A GESU' BAMBINO
» GIOCO DELL'OCA : pretesto per veicolare tanti apprendimenti
» 16-19 febbraio .. arriva il burian.. monitoriamo..

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum-Islamico :: SPAZIO DI CONOSCENZA E ISTRUZIONE :: ISLAM-
Andare verso: