Forum-Islamico

HADITH DEL PROFETTA S.A.A.S. ALLAH S.T. HA DETTO: O Mie servi! Ho proibito a Me stesso l'oppressione e la proibisco tra di voi.Quindi non opprimetevi lun l'altro.
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistrarsiGruppiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
italislam-online 2
Asmaul Husna i Nomi Di Allah
Calendario Islamico ijra
Orario della preghiera per cità di Milano e d'intorni
Ultimi argomenti
http://my-beautiful-muslim-life.blogspot.com/
Partner
Radio "italislam-online"

Condividere | 
 

 O tu che dici sempre: ha detto Sheikh .. ha detto Sheikh e ha detto Sheikh ... cambiando opionione di sheikh in shaikh..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin


Numero di messaggi : 521
Reputazione : 0
Punti : 1192
Data d'iscrizione : 20.12.07

MessaggioOggetto: O tu che dici sempre: ha detto Sheikh .. ha detto Sheikh e ha detto Sheikh ... cambiando opionione di sheikh in shaikh..   Dom Nov 04, 2012 9:50 pm

Audhu billah mina shaitan rajim
Bismillahi AlRahmani AlRahim

O tu che dici sempre: ha detto Sheikh .. ha detto Sheikh e ha detto Sheikh ... cambiando opionione di sheikh in shaikh seguendo le turbe del proprio nafs ... ricorda che non c'è Altro Dio al di fuori di Allah e che Muhammad è il suo servo e il suo Messaggero ...
L'Islam ha delle priorità che con e senza il nostro consenso o quello di
ce
rti predicatori il credente è obbligato a rispettare...

1)Allah Ta'ala ... e ciò che dice nel Quran
2)il suo Messaggero .. col suo esempio e la sua sunna
3)e i suoi compagni ... per lo sforzo che han fatto seguendo ciò che il loro Profeta saws gli ha insegnato ... calpestando il proprio nafs per conformarsi a ciò che gli veniva comandato da Allah Ta'ala...

dice Allah nel Quran :

Al-Ahzab 33.21. Avete nel Messaggero di Allah un bell'esempio per voi, per chi spera in Allah e nell'Ultimo Giorno e ricorda Allah frequentemente .

e dice anche :

Al-Qalam 68.4. e in verità di un'immensa grandezza è il tuo carattere .

e dicono i nostri pii antenati

L’Imam Abu Hanifa, Nu’man ibn Thabit (possa ALLAH avere misericordia di lui) disse: « Quando un hadith (detto del profeta) è autentico, allora è il mio madhhab (scuola giuridica islamica, scuola di corretto comportamento islamico, ecc.) ». (Riportato da ibn Abidin in Al-Hashiyah {1/63} e sheykh Salih Al-Fulani in Iqaz al-Himam {pag. 62}).« Non è permesso a nessuno accettare ciò che diciamo quando non si sa da dove lo abbiamo estratto ». (Riportato da Ibn Al-Qayyum in I’lam al-Muwaqi’in {2/309}).« Se dichiaro qualcosa che si oppone al Libro di ALLAH l’Altissimo e a qualcosa riportato dal Messaggero, allora abbandonate la mia dichiarazione ».(Riportato da Al-Fulani in Al-Iqaz {pag.50}). ”Come potremmo negare questo dato, che loro sono i veri eredi del Profeta, (i conoscitori dei detti i Muhaddithin) i rappresentanti sinceri della sua legislazione, che ALLAH ci resusciti in loro compagnia, e che ci faccia morire votando loro con il nostro amore e desiderando della loro buona condotta ".

L’Imam Malik ibn Anas (possa ALLAH avere misericordia di lui) disse:
“Veramente sono solo un uomo, faccio (a volte) degli errori e (a volte) sono corretto... Conseguentemente esamina i miei pareri e tutto ciò che corrisponde al Libro e alla Sunnah e accettalo, e tutto quello che non corrisponde al Libro e alla Sunnah, abbandonalo ». (Riportato da Ibn Abdil Barr in Jami’-ul-ilm wal Fadlihi {2/32}). “Non c’è nessuno dopo il Profeta ad eccezione che le sue dichiarazioni che possano essere prese o abbandonate – eccetto che per il Profeta ”. (Riportato da Ibn Abdil-Hadi in Irshad As-Salik {1/227} e Ibn Abdil Barr in Jami’-ul-Ilm wal-Fadlihi {2/91}). Ibn Wahb disse: "Ho sentito Malik quando gli fu chiesto sulla pulizia tra le dita dei piedi durante l'abluzione che rispose: 'Il popolo non deve farlo.' Io mi avvicinai a lui quando la folla era diminuita e gli dissi: 'Noi sappiamo di una Sunnah a tale proposito.' Disse (Malilk): 'Che cosa sapete?' Gli dissi: 'Laith ibn Sa'd, ibn Lahee'ah e Amr ibn al-Haarith, narrato a noi da Yazeed ibn 'Amr al-Ma'aafiri da Abdur Abu'-Rahman al-Hubuli da ibn Mustawrid al Shaddaad-Qurashi, che hanno visto il Messaggero di ALLAH strofinarsi i suoi alluci con il dito mignolo. " Rispose Malik: 'Questo hadith è autentico (data la catena dei trasmettitori attendibili), non lo avevo sentito fino ad ora. In seguito, gli domandarono la stessa questione e lui ordinò la pulizia tra le dita.

L’Imam Muhammad ibn Idris Ash-Shafi’i (possa ALLAH avere misericordia di lui) disse: "Quando un hadith è autentico, allora è il mio madhhab". (Riportato da An-Nawawi in Al-Majmu {1/63} è Ash-Sha’rani in Al-Mizan{1/57}. Se mi vedi dichiarare qualcosa che si oppone a cio’ che è stato autenticato dal Profeta , sappi allora che il mio intelletto è andato via. (Riportato da Ibn Abi Hatim in Adab-ush-Shafi’i {pag 93} e Ibn Asakir in Tarikh Dimishq {1/10/15} con un autentica catena di narrazione). “Riguardo a tutto ciò che ho detto, se c’era qualcosa d’autentico del Profeta in opposizione alla mia dichiarazione, allora l’hadith (detto) del Profeta viene per primo. Quindi non seguitemi ciecamente”. (Riportato da Ibn Abi Hatim in Adab-ush-Shafi’i {pag 93} e Ibn Asakir in Tarikh Dimishq {2/9/15} con un’autentica catena di narrazione).

L’Imam Ahmed ibn Hanbal (possa ALLAH avere misericordia di lui) disse:
« Non seguitemi ciecamente e non seguite ciecamente Malik o Shafi’i o Al-Awza’i o Ath-Thawri, e prendete da dove prendono loro ». (Riportato da Ibn Al-Qayyim in I’lam al-Muwaqi’in {2/302}). « Chiunque rifiuta un hadith (detto) del Messaggero di ALLAH , è allora sull’orlo della distruzione » (Riportato da Ibn Al-Jawzi in Manaqib-ul-Imami-Ahmed {pag 182}). La religione del Profeta Muhammad è ciò che è rapportato. Il migliore modo per arrivare alla verità sono le tracce (che ha lasciato). E non allontanatevi dagli hadith e da coloro che gli seguono. Poiché le opinioni sono come la notte, e l’hadith è come il giorno. E’ possibile che non si vedano le tracce della retta via. Allorché il sole risplende su ogni lato.

E NOI NON VALIAMO NEANCHE UN UNGHIA DEL LORO PIEDE ....
ERANO UN POZZO DI AKHLAQ E CONOSCENZA

Poi arriva uno che non ha manco il coraggio di farsi vedere in faccia ... e comincia a predicare odio e odio ...fratelli contro fratelli... e giammai ha trovato i riscontri nella sunna del mio amato Rasul saws in ciò che fa ... prendo una posizione ferma di fronte a coloro che stanno facendo dell'Islam una religione di Odio e contrasto nella Umma e prendo le distanze da chi li aiuta e li
supporta ...

«Offendere un musulmano è una perversità, combatterlo è una miscredenza»,

Oh muhammad.. Quando penso alla tua onestà e alla tua umiltà certa gente che ho il dispiacere di sentir chiamare musulmana sparisce dalla mia mente e il cuore torna in pace... Che la pace e la benedizione di Allah siano su di te o Muhammed

Quanto ad esempi da seguire e imitare: in primis il Profeta Muhammad صلى الله عليه وسلم quindi i Califfi ben guidati dopo di lui. Quindi Abû Bakr, `Umar, `Uthmân, e `Alî Talha, `Abd al-Rahman Ibn `Awf, Sa`îd Ibn Zayd, Â`îša, Hafsa, Ânas, Abû Hurayra, Abû Mûsâ, `Abd Âllâh Ibn Mas`ûd, ed altri compagni رضي الله عنهم أجمعين A loro fanno seguito: al-Hasan al-Basrî, Ibn Sirîn, Ibn al-Mussaiyyb e altri. Seguono: Mâlik, al-Awza`î, al-Šâfi`î, al-Bukhârî, Muslim, Abû Dawud, al-Nasâ’î, al-Tirmidhî, Ibn Maja e altri. Infine: quelli che li seguono nella verità. L’Imâm `Alî Ibn Abî Tâlib disse: «Non conoscerai la verità attraverso gli uomini; ma conosci la verità, così conoscerai coloro che la seguono.» Questo è quanto.

"Sforzatevi di ascoltare ciò che esce dalla bocca delle persone che sono obbedienti ad Allah. Ascoltate ciò che hanno da dire, perché in verità, le cose di verità si manifestano a loro."
- Umar Ibn Al-Khattab
Shiekh ul Islam, Taymiyyah ibn Al-Fataawa (15/60)

Az-Zumar 39.22. Colui cui Allah apre il cuore all'Islàm e che possiede una luce che proviene dal suo Signore ... Guai a coloro che hanno i cuori insensibili al Ricordo di Allah. Essi sono in errore evidente.

Chi mai proferisce parola migliore di colui che invita ad Allah, e compie il bene e dice: "Si io sono uno dei Musulmani" Corano 41:33

Il nostro esempio è il Rasul (saws) ?

Allora sappiate che Allah Ta'ala si è rivlto al Suo Messaggero dicendogli quanto segue:

Al-Qalam 68.4. e in verità di un'immensa grandezza è il tuo carattere .

Disse Tabarani che ha detto Abdillah ibn Sanam con una catena di trasmissione autentica che Zeid ibn Sa'man "uno dei sapienti dei yahud (habrun min ahbari al yahud)"
disse: che tutto ciò che era contenuto nella Torah in merito alla tradizione profetica si rispecchiava nella figura del Profeta Muhammad (saws) e che aveva visto in lui anche tutti i segni ('alama) che identificavano un Messaggero.
Quando gli ignoranti lo trattavano male egli si dimostrava ancora più paziente.
Zeid ibn Sa'man un giorno vide il Rasul saws uscire dalla sua stanza insieme ad Ali' ibn Talib (ra), in quel momento gli si avvicinò un uomo ('Arab) che si rivolse al Rasul (saws) dicendogli: "il mio popolo nel Qaria, sotto il controllo di ibn-Fulan
ha abbracciato l'Islam ricercando interessi materiali, poichè egli gli ha promesso da parte di Allah (rizq) in abbondanza;
Ma oggi è arrivato un periodo di carestia e temo che la gente possa abbandonare l'Islam a causa di questa mancanza;
chiedo il vostro aiuto affinchè questo non accada"
e Il Rasul (saws) si voltò verso Ali' (ra) e gli chiese : "abbiamo soldi da potergli dare?" e Ali' (ra) rispose "No, non abbiamo nulla"
allora Zeid ibn Sa'man si avvicinò al Rasul saws e gli disse: "Ya Muhammad... donami i datteri destinati a Hait ibn Fulan per un tempo determinato e io ti aiuterò";
Il Rasul saws accettò l'accordo a patto che egli non rivelasse nulla di questo accordo ad Hait ibn Fulan.
Zeid ibn Sa'man accettò il patto dandogli in cambio dell'oro al Rasul (saws) il quale lo consegnò subito a quell'uomo con la raccomandazione di usarlo per aiutare il suo popolo a risollevarsi da quel periodo di carestia.
Dopo un po di tempo Zeid ibn Sa'man vide il Rasul saws insieme ad Abu Bakr , Umar e Ali' e altri sahaba (ra) che facevano la preghiera sul defunto (janaza);
Finita la preghiera il rasul saws andò ad appoggiarsi al muro che delimitava le piante di datteri menzionate nell'accordo, e Zeid ibn Sa'man vedendolo gli si avvicinò con un espressione arcigna ... e prendendolo dal vestito lo tirò a sè in maniera brusca e dicendogli "Alzati !! ... se vuoi rimanere qui devi restituirmi ciò che ti ho prestato" e continuò dicendogli "lo so che siete i figli di Abd Al-Muttalib e che non rispettate i patti" rispose Umar ibn al-Khatab (ra) dicendogli "O nemico di Allah !! perchè hai detto queste parole e fatto questo gesto contro il Rasul ... Giuro su Allah se non temessi l'ira del Rasul su di me, ti avrei tagliato il collo"
e Zeid ibn Sa'man a quel punto si voltò verso il Rasul (saws) per scrutare la sua reazione e lo vide calmo e tranquillo, nonostante il torto ricevuto...
a quel punto il Rasul saws guardo' Umar (ra) e gli disse ... "entrambi abbiamo stabilito un patto, in un momento in cui eravampo nel bisogno"... e rivolgendosi ad Umar (ra) gli raccomandò che le buone maniere dovevano essere rispettate da
entrambe le parti... "Egli avrebbe dovuto rivolgersi a me in maniera gentile e io avrei dovuto riconoscere il suo diritto con le buone maniere..."
Sentendo quelle parole Zeid ibn Sa'man rimase esterefatto da cotanto akhlaq; e il Rasul saws continuò... ordinando ad Umar (ra) che riconoscesse a Zeid ibn Sa'man il suo diritto, offrendo oltre ai datteri che gli toccavano di diritto altri 20 (Sa') in più come ricompensa per il disturbo causatogli.
Quando gli consegnò i datteri Zeid ibn Sa'man chiese il perchè di quei datteri in più e Umar (ra) rispose "quelli in più sono come ricompensa da parte del Rasul saws per il disturbo che ti ha arrecato" e Zeid ibn Sa'man si voltò verso Umar (ra)
dicendogli ... "non mi riconosci?... io sono Zeid ibn Sa'man" e Umar (ra) rispose "sei un habrun yahud" ... e continuò chiedendogli:" perchè sei stato così duro col Rasul?" e Zeid ibn Sa'man rispose : "ho riconosciuto in lui tutti i segni che identificano un profeta tranne due ..."quando la sua pazienza prevale sulla sua ignoranza" ... "e quando l'ignoranza degli ignoranti aumenta con essa aumenta anche la sua pazienza" ... ho voluto metterlo alla prova per verificare se anche questi due segni si sarebbero manifestati e oggi ho saputo.. e concluse dicendo: "ASH-HADU ANLA ILAHA ILLA-ALLAH WA ASH-HADU ANNA MUHAMMADAN RASUL-ALLAH"

Al-Kahf 18.14. fortificammo i loro cuori quando si levarono a dire: «Il nostro Signore è il Signore dei cieli e della terra: mai invocheremo dio all'infuori di Lui, ché allora pronunceremmo un'aberrazione

e su chi si oppone ai suoi comandi dice:

Al-Isra 17.46. Abbiamo avviluppato i loro cuori e nelle loro orecchie abbiamo posto un peso, affinché non possano comprenderlo . Quando menzioni nel Corano il tuo Signore, l'Unico, voltano le spalle con ripulsa.

Dice un vecchio proverbio arabo:

Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero ... "أشهد أن لا إله إلا الله وأشهد أن محمدا رسول الله"

E aggiungo:

Al-Hajj 22.53. [Allah] fa sì che i suggerimenti di Satana siano una tentazione per coloro che hanno una malattia nel cuore, per coloro che hanno i cuori induriti. In verità gli ingiusti sono immersi nella discordia.

Al-Hajj 22.54. Coloro che [invece] hanno ricevuto la scienza sanno che questa è la Verità che viene dal tuo Signore, credono in essa e i loro cuori vi si sottomettono umilmente. In verità Allah dirige sulla retta via coloro che credono.

che Allah ci protegga e ci aiuti guidandoci al bene .. e che non renda i nostri cuori morti
Amin Amin Amin

di: Usama Al Santaui

_________________
FORUM-ISLAMICO
Tornare in alto Andare in basso
http://islaminitalia.forum-2007.com
 
O tu che dici sempre: ha detto Sheikh .. ha detto Sheikh e ha detto Sheikh ... cambiando opionione di sheikh in shaikh..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [Primi passi] Pearly, al sesto mese di utilizzo sempre ROSSO
» Pearly, LadyComp, BabyComp: misurare sempre alla stessa ora?
» Perchè l'Italia sta affondando sempre di piu', giorno dopo giorno?
» Come avete detto al vostro compagno che volevate un figlio?
» IL mio ragazzo mi ha mollata perchè sono depressa

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum-Islamico :: SPAZIO DI CONOSCENZA E ISTRUZIONE :: ISLAM-
Andare verso: