Forum-Islamico

HADITH DEL PROFETTA S.A.A.S. ALLAH S.T. HA DETTO: O Mie servi! Ho proibito a Me stesso l'oppressione e la proibisco tra di voi.Quindi non opprimetevi lun l'altro.
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiGruppiAccedi
Italislam-Online "MESSAGGIO" Avisiamo a tutti gli utenti del nostro Forum-Islamico, che la nostra radio ha ripreso ad essere online! con il permesso di IDIO l'Altissimo, speriamo che vi piace, in ogni caso la radio si può sempre disattivare dal lettore player, in basso sul lato sinistro: Buona continuazione..
"Italislam-Online" Fratelli & Sorelle Assalamu alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu: Annuncio di cambiamento del nome del sito: ORA IL SITO E RAGIUNGIBILE COME www.italislam-online.com
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
italislam-online 2
Asmaul Husna i Nomi Di Allah
Calendario Islamico ijra
Orario della preghiera per cità di Milano e d'intorni
Ultimi argomenti
http://my-beautiful-muslim-life.blogspot.com/
Partner
Radio "italislam-online"

Condividi | 
 

 « LA CORDA DI ALLÂH » (habl Allàh)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 521
Reputazione : 0
Punti : 1192
Data d'iscrizione : 20.12.07

MessaggioTitolo: « LA CORDA DI ALLÂH » (habl Allàh)    Dom Mar 18, 2012 8:06 am

« LA CORDA DI ALLÂH » (habl Allàh)

di Umar F.

«Tenetevi (a’tasimù) tutti insieme (giamì’an) alla corda (habl) di Allàh, e non dividetevi »(Corano Sura Imràn 3, vers. 103)
Commento (tafsir) di questo versetto di Ibn Kathìr:
Si dice che per «corda di Dio» si debba intendere ‘Patto di Dio’, come nell’altro versetto della Sura di Imran (112), dove è detto: «Cade su di loro l’umiliazione ovunque si trovino, a meno che [non si tengano] ad una corda (habl) che venga da Dio, o una corda che venga dagli uomini», e cioè a meno che non si tengano a un Patto o a un accordo di protezione.

E’ stato anche detto che la «corda di Allàh» è il Corano, come nel hadith che si tramanda da Alì, secondo il quale il Profeta avrebbe detto :«Il Corano è la fortissima corda di Allàh, ed è la Sua Via diritta».
E ancora più precisamente, Abù Gia’far at-Tabarì tramanda da Abù Sa’ìd che l’Inviato di Allàh Muhammad (su di lui le benedizioni e la pace divine) disse:«Il Libro di Allàh è ‘la corda di Allàh’ che si stende dal cielo alla terra.»
Ibn Mardawayh poi tramanda da ‘Abd Allàh che l’Inviato di Allàh sayydinò Muhammad (sas) disse: «Questo Corano è la fortissima corda di Allàh. E’ la luce più chiara, e la cura di maggior giovamento: per chi si attiene saldamente ad esso è salvaguardia infallibile (‘isma), e per chi lo segue salvezza»

Da Hudhayfa e da Zayd ben Arqam si tramanda un hadith molto simile. Wakì riporta da Abù Wà’il: «Abd Allàh esclamò: ‘Questo cammino è pieno di demoni, [che chiamano per sviare dal cammino divino, e dicono:] – Oh ‘Abd Allah, avanti, questa è la via!- Ma ‘tenetevi alla corda di Allàh’! E la corda di Allàh è il Corano’.»
(…)
As-Suyùtì riporta da Abù Sarih Al-Khazà’i che l’Inviato di Allàh sayydinà Muhammad (sas) disse: «Questo Corano è una corda: un capo è nelle mani di Allàh, e l’altro è nelle vostre mani. Tenetevi saldamente, e dopo di esso non devierete mai più»

Ar-Ràzì tramanda da ‘Alì che il Profeta disse: «Vi sarà sedizione (fitna)!» Gli chiesero: «Qual è la via d’uscita?» «Il Libro di Allàh» rispose. «In esso vi è la notizia di ciò che è venuto prima, l’annuncio di ciò verrà dopo, e il retto giudizio sulle questioni che sorgono tra voi. Ed esso è la fortissima corda di Allàh»
(Tratto dal Libro “La Sura della Famiglia di Imràn” di Ludovico Zamboni Ed. Orientamento/Al-Qibla- pag 285-86)

———————-

” Dice Allàh, Il Maestoso, l’Altissimo: «Temete Allâh! (taqwa Allàh) ecco ciò che abbiamo ordinato a coloro cha hanno ricevuto il Libro prima di voi» (Corano 4,131). E dice ancora Allâh l’Altissimo: «Aiutatevi l’un l’altro in carità e pietà e non sostenetevi nel peccato e nella trasgressione» (Corano 5,2). Il vostro aiutarvi è nello ‘stare assieme’ [riunirvi] nel ricordo di Allâh (dhikru-Llâh), nel raccomandarvi a vicenda la verità (haqq) e nel raccomandarvi a vicenda la pazienza (sabr) (Corano 103,3), poiché lo scopo del Messaggio divino [portato] dal Profeta Muhammad -sas- (ar-risâla ar-rabbâniyya al-Muhammadiyya) è quello di diffondere la riunione tra gli uomini (ishâ’at al-ijtimâ’ bîn an-nâs), nel bene (khayr), nell’amore (mahabba), nell’affetto reciproco (mawadda) e nell’aiutarsi reciprocamente nell’adorazione di Dio (al-ta’àwana ‘alà altà’at) poiché invero, colui che ama dividere gli uomini in gruppi separati gli uni dagli altri (faraqat), che richiama gli uomini alla divisione, è il nemico di tutta l’umanità, ed esso è lo Shaytan (Satana) maledetto.

Il Bene (khayr) ha un padre? E il Male (sharr) ha un padre? Si!
Il padre del Bene: è la riunione (ijtimâ‘) delle persone nell’amore di Allâh e del Suo Profeta Muhammad (sas).
Il padre del Male: è la divisione (tafarraqat), la dispersione (tashatut), la spaccatura (tasada’), l’allontanamento (nizâ’a) delle persone tra di loro.
Dice Allàh, il Saggio (al-Hakim), il Sapiente (al-‘Alim):«Poiché Satana si intromette tra di loro. Satana per l’uomo, è un nemico manifesto» (Corano 17,53)

Certo il nemico della pecora è il lupo, che cerca di isolarla e allontanarla dal gregge [gruppo] e l’allontana dalle altre pecore per divorarla, cosi pure Satana cerca l’occasione per dividere [gli uomini]. Ci ricorda il nostro Profeta (su di lui la preghiera e la pace divine): «Dovete rimanere con il gruppo perché il lupo mangia la pecora che si isola» (hadîth).

Che Allâh faccia, noi e voi, fratelli e aiutanti nell’ obbedienza a Lui e nel Suo ricordo (dhikr), e state attenti, state attenti alla divisione del gruppo dopo che Allâh vi ha riunito per aiutarvi tra di voi con l’affetto reciproco (mawadda), l’amore (mahabba), e che la moneta che circola tra noi e tra voi sia l’amore in Allâh (al mahabba fî-Llâh) e il rispetto reciproco.” (estratto da una lettera di Shaykh Mustafà Bassir – r.a.)
assalamu ‘alaykum

_________________
FORUM-ISLAMICO
Torna in alto Andare in basso
http://islaminitalia.forum-2007.com
 
« LA CORDA DI ALLÂH » (habl Allàh)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum-Islamico :: SPAZIO DI CONOSCENZA E ISTRUZIONE :: ISLAM-
Andare verso: