Forum-Islamico

HADITH DEL PROFETTA S.A.A.S. ALLAH S.T. HA DETTO: O Mie servi! Ho proibito a Me stesso l'oppressione e la proibisco tra di voi.Quindi non opprimetevi lun l'altro.
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistrarsiGruppiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
italislam-online 2
Asmaul Husna i Nomi Di Allah
Calendario Islamico ijra
Orario della preghiera per cità di Milano e d'intorni
Ultimi argomenti
http://my-beautiful-muslim-life.blogspot.com/
Partner
Radio "italislam-online"

Condividere | 
 

 Speiegazione Hadith 5 - Azioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin


Numero di messaggi : 521
Reputazione : 0
Punti : 1192
Data d'iscrizione : 20.12.07

MessaggioOggetto: Speiegazione Hadith 5 - Azioni   Lun Gen 16, 2012 11:53 am

HADITH 5


La moglie del Profeta Umm Abdullah ‘Aisha (radiAllahu anha - Allah si compiaccia di lei) riferisce che il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam - pace e benedizione di Allah sia su di lui) ha detto:



"Qualsiasi azione non conforme ai nostri insegnamenti sarà respinta."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)



In una versione di Muslim si legge:

"Colui che fa un atto che non abbiamo comandato, gli sarà respinto [da Allah]."


Spiegazione del Hadith 5:


Questo hadith è un grande principio tra i Principi della Religione, ed è un esempio del discorso perfetto e conciso del Messaggero (sallAllahu alayhi wa sallam), in quanto in esso si trova un chiaro rifiuto ad ogni innovazione nella religione (bid'ah) e di ogni innovatore.


Questo hadith è usato anche come una prova della nullità (invalidità) di ogni contratto vietato dalla Shari'ah, e viene usato anche da alcuni degli studiosi di Usool ul-Fiqh (Fondamenti della Giurisprudenza Islamica) quando dicono che il divieto implica la nullità (l’invalidità) di tale azione (che non è stata prescritta o detta dal Profeta sallAllahu alayhi wa sallam).


Nella seconda narrazione che dice: "Colui che fa un atto che non abbiamo comandato, gli sarà respinto." c'è un comando chiaro ed inequivocabile di lasciare tutte le cose nuove introdotte nella religione, indipendentemente se la persona inventa la nuova azione da se stesso o segue qualcun altro che lo ha preceduto.



In verità, alcuni degli innovatori ostinati, danno come prova per la loro innovazione il fatto che essi stessi non hanno introdotto l'innovazione, ma piuttosto stanno seguendo l'azione di qualcun altro - e loro usano il primo hadith sopra per dimostrare che non sono degni di biasimarli.
E questo hadith dovrebbe essere attuato meticolosamente in tutte le nostre faccende, e dovrebbe essere preservato e diffuso tra la gente ed essere utilizzato come prova per dimostrare la nullità di tutte le innovazioni e delle cattive azioni, per la verità l’hadith include nel suo significato tutto questo.


Tuttavia, per quanto riguarda i Furoo' (i rami) della conoscenza che sono state stabilite dal Usool (Principi di Base) e che non partono dalla Sunnah, allora questo hadith non si riferice a questi Forooo (rami).


Ad esempio, scrivere il Corano come un Mus-haf (Raccolta del Corano in un unico libro) da 'Uthman (radiAllahu anhu), o l'istituzione dei vari madhhabs nel Fiqh (Scuole di Giurisprudenza), che sono dalla comprensione degli studiosi Mujtahid del Fiqh, coloro che costruirono le questioni di Furoo sull’Usool (che sono le dichiarazioni del Profeta, sallAllahu alayhi wa sallam – i rami della giurisprudenza Islamica sono costruite sempre sulle basi del Corano e della Sunnah.)


E tra le materie non incluse in questo hadith ci sono la scrittura di libri su argomenti come la Grammatica, o la Matematica, o le Leggi sull'Eredità, e altre scienze che sono state costruite sulle dichiarazioni e sui comandi del Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam).



Riepilogo:

• Che qualsiasi cosa nuova introdotta nelle vicende di culto, che non è stato già autorizzato dal Corano e dalla Sunnah non sarà accettata da Allah.

• Che qualsiasi cosa nuova incorporata nel Deen (Religione) deve essere gettato via e respinta dai Mussulmani.

pubblicata da Ibrahim Besmir Sharka:

_________________
FORUM-ISLAMICO
Tornare in alto Andare in basso
http://islaminitalia.forum-2007.com
 
Speiegazione Hadith 5 - Azioni
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» LE AZIONI: come spiegarle
» Attenzione al calo di Finmeccanica
» SEQUENZE TEMPORALI
» LOGOPEDIA:
» Interventi didattici per alunni stranieri

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum-Islamico :: SPAZIO DI CONOSCENZA E ISTRUZIONE :: HADITH-
Andare verso: