Forum-Islamico

HADITH DEL PROFETTA S.A.A.S. ALLAH S.T. HA DETTO: O Mie servi! Ho proibito a Me stesso l'oppressione e la proibisco tra di voi.Quindi non opprimetevi lun l'altro.
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiGruppiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
italislam-online 2
Asmaul Husna i Nomi Di Allah
Calendario Islamico ijra
Orario della preghiera per cità di Milano e d'intorni
Ultimi argomenti
http://my-beautiful-muslim-life.blogspot.com/
Partner
Radio "italislam-online"

Condividere | 
 

 LA BARBA E’ OBBLIGATORIA O “SOLO” SUNNAH?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 521
Reputazione : 0
Punti : 1192
Data d'iscrizione : 20.12.07

MessaggioTitolo: LA BARBA E’ OBBLIGATORIA O “SOLO” SUNNAH?   Mar Mar 15, 2011 6:47 pm

LA BARBA E’ OBBLIGATORIA O “SOLO” SUNNAH?


Di Mamdouh AbdEl Kawi Dello Russo



Molti musulmani, forse la maggior parte, non portano la barba e capita spesso che proprio questi prendono in giro i musulmani che la portano. La barba è una benedizione di Iddio L’Altissimo. Ci sono musulmani che sono convinti che la barba non sia obbligatoria, oppure dicono sminuendo “ma è solo Sunnah!”. Ma come “è solo”? la Sunnah del nostro Profeta Muhammad (saw) non è di poca importanza, anzi, il Profeta ha detto che è tra gli obblighi di un musulmano. Se cominciate una conversazione con un musulmano senza barba, o solo con i baffi, oppure con il pizzetto, questo potrebbe dirvi: “la barba non è la cosa più importante per un musulmano, ci sono musulmani senza barba più bravi di chi la porta, e fra questi anche grandi recitatori del Corano”. È vero, è una realtà, ma non bisogna farne ogni erba un fascio, pensando che tutti quelli che portano la barba non siano sinceri, e quindi prenderla come scusante per non portarla. La cosa migliore è portare la barba e praticare in tutto (non solo nell’apparenza) l’Islam.

Ci sono alcune cosa che appartengono alla sunnah e che sono obbligatorie ed altre che non lo sono, la maggior parte dei sapienti ritiene un obbligo far crescere la barba e non tagliarla, una minoranza dice invece che è un atto riprovevole, odioso, tagliarla.

Le cose che spesso chi porta la barba si sente dire da altri:

“ ma tagliati quella barba! Come fai con questo caldo a sopportarla?!”.

La barba è contro le infezioni da molte malattie. Infiammazione causata dalla barba rasata. I peli della barba in inverno riscaldano, in estate i peli si rinfrescano perché hanno un sistema di raffreddamento per evaporazione.

La barba quindi protegge dal caldo, si dice anche che aguzza la vista, ci protegge dalla miopia. Allah non ha creato la barba per niente, forse per essere rasata? Se Dio voleva così, l’uomo con il viso liscio come un bambino, non avrebbe di certo creato la barba. Tutto ha un suo perché. L’uomo inoltre deve differenziarsi dalla donna e non assomigliarle, come spesso accade.

“Tagliati quella barba, fai schifo!”

Questo perché il modello occidentale propone un uomo senza barba, sinonimo di pulizia, cura della propria persona. L’uomo barbuto passa per trasandato, ovvio che il musulmano deve aver cura della barba: lavarla, pettinarla, profumarla. Addirittura in certi posti di lavoro non ti assumono se non hai il viso completamente rasato, incredibile. E se poi hai la barba lunga? Peggio ancora…

“Sembri Bin Laden, stai male, tagliatela!”

Questo perché la barba lunga è associata al terrorismo, agli estremisti, è la campagna messa in atto per denigrare e disprezzare la barba, anche se…

“ma cosè quella barba! Sembri Gesù Cristo”.

Proprio così, ci siamo arrivati, la barba la portavano tutti i Profeti, come il Profeta Gesù (pace su di lui).

Ci sono alcuni sheikh che affermano che è permesso non portare la barba solo se si è oppressi, perseguitati, ed altri invece che dicono che anche di fronte a queste situazioni il musulmano DEVE portare la barba, e non portarla è debolezza.

"Avete nel Messaggero di Allah davvero un eccellente esempio per chi spera in Allah e nell'ultimo giorno, e che spesso ricorda Allah." (Corano, Sura Al Ahzab/ I coalizzati, v. 21)

"Prendete quello che il Messaggero vi dà e astenetevi da quel che vi nega e temete Allah: in verità Allah è severo nel castigo." (Corano, Sura Al Hashr/ L’esodo, v. 7).

Importanza della barba negli hadith del Profeta Muhammad (saw):

1) Il Messaggero di Allah disse: "Non c'è amicizia tra me e coloro che si rasano, urlano e si strappano le vesti." (Riportato da Abu Darda (ra) in Muslim, Hadith n. 501).

2) Gli insegnamenti dei Sapienti indicano che tutti portavano la barba lunga un pugno o più. Jabir (ra) aveva detto: "Solevamo lasciar crescere la barba e solo durante l'Hajj o l'Umrah la spuntavamo fino alla lunghezza minima richiesta (un pugno)."

3) Abdullah Ibn Umar (ra) riferisce che: "Chi imita i kuffar e muore in quello stato, sarà resuscitato insieme con loro nel giorno del Qiyama (Giorno del Giudizio)".

4) Il Messaggero di Allah (saw) disse: "Curate con attenzione i baffi e lasciate la barba crescere fluente." (Narrato da Ibn Umar in Muslim, hadith n. 498)

5) "Il Messaggero di Allah ci ordinò di spuntare con cura i baffi ma di risparmiare la barba." (Da Ibn Umar in Muslim hadith n. 449)

6) Il Messaggero di Allah disse: "Agite in modo contrario ai politeisti, spuntate con cura i baffi e lasciate crescere la barba." (Riportato da Ibn Umar (ra) in Muslim hadith n. 500)

7) Il Messaggero di Allah (saw) disse: "Spuntate con cura i baffi e crescete la barba." (Riportato da Abu Hurairah in Muslim, Hadith n. 501).

Cool Abdullah Ibn Umar (ra) soleva tagliare quel ciuffo che spuntava oltre la stretta della mano sulla barba. (Tirmidhi)

Secondo alcuni sapienti in base agli hadith del Profeta Muhammad (saw) i baffi si radono completamente, altri invece dicono di tenerli curati a filo di labbro, però sempre con la barba. Molti musulmani fanno tutto il contrario: sfoggiano baffoni spessi su un viso senza barba, quindi imitando i politeisti.

La barba secondo i 4 imam:

L’imam Abu Hanifa disse che Ibn Umar soleva stringere la sua barba nella mano e ne tagliava via ciò che ne eccedeva, ciò significa che accorciare la barba più della lunghezza di un pugno è haram.

L’imam Maliki disse: "Rasare la barba è senza dubbio haram secondo tutti gli Aimma." E' menzionato anche in "Tamhid" che è un commentario del "Muwatta" (Sunan Imam Malik) che rasare la barba è haram e tra i maschi gli unici a ricorrere a questa pratica (di rasarsi) sono gli ermafroditi (persone che possiedono caratteristiche e prerogative entrambe maschili e femminili).

L’Imam Sh’afi disse: "Rasare la barba è haram."

L’Imam Hanbali: "lasciar crescere la barba è basilare e rasarsi è haram."

Quindi non è permesso nominare Imam un uomo con la barba rasata completamente. Eseguire il Taraweeh dietro un Imam del genere è makruh-tahrimi (rasenta il proibito) (Shami vol. 1 pag. 523).

Al Ghazali disse:

"Sappiate che la chiave per una completa beatitudine sta nel seguire la Sunnah ed imitare la vita del Messaggero di Allah (saw) in tutti i suoi aspetti e in tutti i suoi atti anche per ciò che riguarda il suo modo di mangiare, alzarsi, dormire e parlare. Non dico ciò in relazione ai rituali di adorazione solo perché non è possibile trascurare la Sunnah di lui in queste questioni, ma ciò a cui mi riferisco include ogni aspetto della sua vita quotidiana." (Kitab al Arbain Ad din, Cairo 1344 pag.89)

Per di più, nel Sacro Corano c'è l'ordine al Messaggero di Allah (saw) di dire:

Dì: "Se amate Allah, seguitemi: Allah vi amerà e vi perdonerà i vostri peccati: poichè Allah è Perdonatore, Misericordioso." (Corano, Sura Al Imran/ La famiglia di Imran, v. 31)



tratto da "Mondo Islam" n. 5


_________________
FORUM-ISLAMICO
Tornare in alto Andare in basso
http://islaminitalia.forum-2007.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 521
Reputazione : 0
Punti : 1192
Data d'iscrizione : 20.12.07

MessaggioTitolo: Re: LA BARBA E’ OBBLIGATORIA O “SOLO” SUNNAH?   Ven Mar 18, 2011 1:30 pm

*
MA...LA BARBA è UN OBBLIGO OPPURE è SOLO "SUNNA"???
Bismi Lah Er-rahman Er-rahim Molti musulmani, forse la maggior parte, non portano la barba e capita spesso che proprio questi prendono in giro i musulmani che la portano. La barba è una benedizione di Iddio L’Altissimo. Ci sono musulmani che sono conv...inti che la barba non sia obbligatoria, oppure dicono sminuendo “ma è solo Sunnah!”. Ma come “è solo”? la Sunnah del nostro Profeta Muhammad (saw) non è di poca importanza, anzi, il Profeta ha detto che è tra gli obblighi di un musulmano. Se cominciate una conversazione con un musulmano senza barba, o solo con i baffi, oppure con il pizzetto, questo potrebbe dirvi: “la barba non è la cosa più importante per un musulmano, ci sono musulmani senza barba più bravi di chi la porta, e fra questi anche grandi recitatori del Corano”. È vero, è una realtà, ma non bisogna farne ogni erba un fascio, pensando che tutti quelli che portano la barba non siano sinceri, e quindi prenderla come scusante per non portarla. La cosa migliore è portare la barba e praticare in tutto (non solo nell’apparenza) l’Islam. Ci sono alcune cosa che appartengono alla sunnah e che sono obbligatorie ed altre che non lo sono, la maggior parte dei sapienti ritiene un obbligo far crescere la barba e non tagliarla, una minoranza dice invece che è un atto riprovevole, odioso, tagliarla. Le cose che spesso chi porta la barba si sente dire da altri: “ ma tagliati quella barba! Come fai con questo caldo a sopportarla?!”. La barba è contro le infezioni da molte malattie. Infiammazione causata dalla barba rasata. I peli della barba in inverno riscaldano, in estate i peli si rinfrescano perché hanno un sistema di raffreddamento per evaporazione. La barba quindi protegge dal caldo, si dice anche che aguzza la vista, ci protegge dalla miopia. Allah non ha creato la barba per niente, forse per essere rasata? Se Dio voleva così, l’uomo con il viso liscio come un bambino, non avrebbe di certo creato la barba. Tutto ha un suo perché. L’uomo inoltre deve differenziarsi dalla donna e non assomigliarle, come spesso accade. “Tagliati quella barba, fai schifo!” Questo perché il modello occidentale propone un uomo senza barba, sinonimo di pulizia, cura della propria persona. L’uomo barbuto passa per trasandato, ovvio che il musulmano deve aver cura della barba: lavarla, pettinarla, profumarla. Addirittura in certi posti di lavoro non ti assumono se non hai il viso completamente rasato, incredibile. E se poi hai la barba lunga? Peggio ancora… “Sembri Bin Laden, stai male, tagliatela!” Questo perché la barba lunga è associata al terrorismo, agli estremisti, è la campagna messa in atto per denigrare e disprezzare la barba, anche se… “ma cosè quella barba! Sembri Gesù Cristo”. Proprio così, ci siamo arrivati, la barba la portavano tutti i Profeti, come il Profeta Gesù (pace su di lui). Ci sono alcuni sheikh che affermano che è permesso non portare la barba solo se si è oppressi, perseguitati, ed altri invece che dicono che anche di fronte a queste situazioni il musulmano DEVE portare la barba, e non portarla è debolezza. “Avete nel Messaggero di Allah davvero un eccellente esempio per chi spera in Allah e nell’ultimo giorno, e che spesso ricorda Allah.” (Corano, Sura Al Ahzab/ I coalizzati, v. 21) “Prendete quello che il Messaggero vi dà e astenetevi da quel che vi nega e temete Allah: in verità Allah è severo nel castigo.” (Corano, Sura Al Hashr/ L’esodo, v. 7). Importanza della barba negli hadith del Profeta Muhammad (saw): 1) Il Messaggero di Allah disse: “Non c’è amicizia tra me e coloro che si rasano, urlano e si strappano le vesti.” (Riportato da Abu Darda (ra) in Muslim, Hadith n. 501). 2) Gli insegnamenti dei Sapienti indicano che tutti portavano la barba lunga un pugno o più. Jabir (ra) aveva detto: “Solevamo lasciar crescere la barba e solo durante l’Hajj o l’Umrah la spuntavamo fino alla lunghezza minima richiesta (un pugno).” 3) Abdullah Ibn Umar (ra) riferisce che: “Chi imita i kuffar e muore in quello stato, sarà resuscitato insieme con loro nel giorno del Qiyama (Giorno del Giudizio)”. 4) Il Messaggero di Allah (saw) disse: “Curate con attenzione i baffi e lasciate la barba crescere fluente.” (Narrato da Ibn Umar in Muslim, hadith n. 498) 5) “Il Messaggero di Allah ci ordinò di spuntare con cura i baffi ma di risparmiare la barba.” (Da Ibn Umar in Muslim hadith n. 449) 6) Il Messaggero di Allah disse: “Agite in modo contrario ai politeisti, spuntate con cura i baffi e lasciate crescere la barba.” (Riportato da Ibn Umar (ra) in Muslim hadith n. 500) 7) Il Messaggero di Allah (saw) disse: “Spuntate con cura i baffi e crescete la barba.” (Riportato da Abu Hurairah in Muslim, Hadith n. 501). Cool Abdullah Ibn Umar (ra) soleva tagliare quel ciuffo che spuntava oltre la stretta della mano sulla barba. (Tirmidhi) Secondo alcuni sapienti in base agli hadith del Profeta Muhammad (saw) i baffi si radono completamente, altri invece dicono di tenerli curati a filo di labbro, però sempre con la barba. Molti musulmani fanno tutto il contrario: sfoggiano baffoni spessi su un viso senza barba, quindi imitando i politeisti. La barba secondo i 4 imam: L’imam Abu Hanifa disse che Ibn Umar soleva stringere la sua barba nella mano e ne tagliava via ciò che ne eccedeva, ciò significa che accorciare la barba più della lunghezza di un pugno è haram. L’imam Maliki disse: “Rasare la barba è senza dubbio haram secondo tutti gli Aimma.” E’ menzionato anche in “Tamhid” che è un commentario del “Muwatta” (Sunan Imam Malik) che rasare la barba è haram e tra i maschi gli unici a ricorrere a questa pratica (di rasarsi) sono gli ermafroditi (persone che possiedono caratteristiche e prerogative entrambe maschili e femminili). L’Imam Sh’afi disse: “Rasare la barba è haram.” L’Imam Hanbali: “lasciar crescere la barba è basilare e rasarsi è haram.” Quindi non è permesso nominare Imam un uomo con la barba rasata completamente. Eseguire il Taraweeh dietro un Imam del genere è makruh-tahrimi (rasenta il proibito) (Shami vol. 1 pag. 523). Al Ghazali disse: “Sappiate che la chiave per una completa beatitudine sta nel seguire la Sunnah ed imitare la vita del Messaggero di Allah (saw) in tutti i suoi aspetti e in tutti i suoi atti anche per ciò che riguarda il suo modo di mangiare, alzarsi, dormire e parlare. Non dico ciò in relazione ai rituali di adorazione solo perché non è possibile trascurare la Sunnah di lui in queste questioni, ma ciò a cui mi riferisco include ogni aspetto della sua vita quotidiana.” (Kitab al Arbain Ad din, Cairo 1344 pag.89) Per di più, nel Sacro Corano c’è l’ordine al Messaggero di Allah (saw) di dire: Dì: “Se amate Allah, seguitemi: Allah vi amerà e vi perdonerà i vostri peccati: poichè Allah è Perdonatore, Misericordioso.” (Corano, Sura Al Imran/ La famiglia di Imran, v. 31) Mostra tutto
Di: SoReLLe Fi Allah


_________________
FORUM-ISLAMICO
Tornare in alto Andare in basso
http://islaminitalia.forum-2007.com
 
LA BARBA E’ OBBLIGATORIA O “SOLO” SUNNAH?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ma, ad oggi, l'iscrizione al SISTRI è obbligatoria?
» Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?
» gestione raee professionali
» quarta copia formulario non ricevuta
» Estremi dell'autorizzazione da indicare sul formulario

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum-Islamico :: SPAZIO DI CONOSCENZA E ISTRUZIONE :: ISLAM-
Andare verso: