Forum-Islamico

HADITH DEL PROFETTA S.A.A.S. ALLAH S.T. HA DETTO: O Mie servi! Ho proibito a Me stesso l'oppressione e la proibisco tra di voi.Quindi non opprimetevi lun l'altro.
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiGruppiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
italislam-online 2
Asmaul Husna i Nomi Di Allah
Calendario Islamico ijra
Orario della preghiera per cità di Milano e d'intorni
Ultimi argomenti
http://my-beautiful-muslim-life.blogspot.com/
Partner
Radio "italislam-online"

Condividere | 
 

 CHI ERA UTHMAN?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 521
Reputazione : 0
Punti : 1192
Data d'iscrizione : 20.12.07

MessaggioTitolo: CHI ERA UTHMAN?   Lun Mar 14, 2011 8:15 pm

CHI ERA UTHMAN?


Di Mamdouh AbdEl Kawi Dello Russo

Il Profeta Muhammad (saw) stava riposando nella sua casa un giorno in cui un compagno bussò alla sua porta per chiedere il permesso per entrare. Il Profeta, che si trovava a tavola al momento, si mise a sedere. Il visitatore quindi entrò, e dopo aver parlato con il Profeta per un breve periodo, il compagno se ne andò. La moglie del Profeta, 'A'isha, entrò nella stanza ed era curiosa di sapere qualcosa: "Oh Messaggero di Allah, io non ho visto cambiare la tua posizione per [gli altri tuoi compagni] Abu Bakr e' Umar come hai fatto poco fa". Il Profeta disse: "Non dovrei essere timido con un uomo dal quale gli angeli stessi sono intimiditi?"

Questo compagno di una speciale modestia era molto calmo di carattere, ed era di una compostezza ben nota tra i suoi coetanei. Ma non era il suo bell'aspetto ad intimidire gli angeli. Quest’uomo era leggendario per la sua capacità di risolvere problemi e salvare la comunità dal disagio. Lo fece con una personalità che oggi si è estinta, o è gravemente in pericolo. Ha compiuto gesta eroiche durante la sua vita, senza mettersi in mostra. Egli non cercava ruoli di prestigio. Pensate, quando diede la sua abbondante ricchezza, lo fece con l'umiltà di un servo. Questo è 'Uthman Ibn' Affan, noto anche come Dhu'l-Nurayn (il possessore del due luci).

Sei anni dopo la nascita del Profeta, nacque 'Uthman , figlio di' Affan, un commerciante molto ricco dei Quraysh, e di Arwa, la cui madre (Um Hakim), era una sorella del padre del Profeta. 'Affan è morto durante un viaggio in Siria, lasciando la sua ricchezza e impresa a suo figlio 'Uthman, il quale costruì il suo successo. 'Uthman superò in fatto di generosità tutti i Banu Umayya, il suo clan dei Quraysh. Si è detto di lui: "Egli potrebbe nutrire la gente con il miglior cibo, mentre lui mangia solo aceto e olio." Quando aveva 30 anni, era tra gli uomini più ricchi della tribù '. A 34 anni accadde qualcosa che cambiò la sua vita, ebbe il più grande dono da Iddio L’Altissimo. Abu Bakr venne da lui e disse: "Uthman, tu sei una persona determinata in grado di discernere la verità dalla menzogna. Quali sono questi gli idoli che adorano il nostro popolo? Essi non sono fatti che di pietre silenziose che non sentono né vedono?"

"Sì, lo sono", disse 'Uthman. Continuò Abu Bakr: "Muhammad dice che è il Messaggero di Dio inviato per l'umanità. Ti piacerebbe incontrarlo? ", Uthman parlò direttamente al Profeta che lo invitò l'Islam. "O 'Uthman" disse il Profeta, "Rispondi alla chiamata di Allah e della Sua promessa del Paradiso. Poiché io sono il Messaggero di Allah per l'umanità". Apprezzò molto la schiettezza e la semplicità del messaggio del Profeta, così 'Uthman dichiarò la sua convinzione. "Il mio cuore si è aperto subito", rivelò in seguito. 'Uthman aveva scelto la religione nonostante fosse profondamente ferito dalle persone che lui amava moltissimo. Suo zio lo aveva avvicinato e legato mani e piedi. "Stai lasciando la strada dei nostri antenati, per la religione di un innovatore!" , accade spesso sentire queste parole anche al giorno d’oggi nei confronti di chi abbraccia l’Islam. Disse lo zio. "Giuro che non ti scioglierò fino a quando non abbandonerai questa religione che ha abbracciato!" 'Uthman rispose: "Per Allah, non lascerò mai questa religione, né mi allontanerò da essa." Visto la VERA FEDE?



Questa fermezza nella fede divenne un marchio di garanzia di Uthman. La moglie di Uthman non accettò la conversione del marito e non fece la stessa cosa, così Uthman sposò come seconda moglie Ruqayya, la figlia del nostro Profeta Muhammad (saw). Uthman era l’uomo più bello e Ruqayya la donna più bella di Mecca, la zia materna Saadi affermò, secondo alcune fonti: “Uthman il magnanimo divenne musulmano e il Profeta gli diede sua figlia: così , la luna e il sole si unirono”. – vedi www.witness-pioneer.org

Fu nominato Dhu'l-Nurayn (il possessore del due luci) perchè sposò le due figlie del Profeta: Ruqayya ed in seguito –dopo la morte della donna- fu la volta di Umm Kalthum. Uthman fu tra i primi sette ad accettare l'Islam, uno dei 10 che avranno il Paradiso garantito, il primo a migrare per la causa di Allah, quando lasciò l’Abissinia. Era amatissimo dal Profeta. Uthman era anche il cognato di Ali. Dopo la morte del secondo califfo Omar, venne il momento di scegliere il nuovo califfo, tra Ali e Uthman scelsero quest’ultimo, poiché Ali era ancora troppo giovane e non in grado a quell’età di guidare la Ummah islamica. Sotto Uthman il popolo conobbe la prosperità ed investirono i soldi nella costruzione di edifici, durante il califfato di Uthman ben cinque mila moschee furono costruite. Uthman fu generoso con i bisognosi, rispose alla chiamata del Profeta nel momento del bisogno, assicurò l'acqua nei periodi di siccità e il cibo in tempo di carestia, liberò gli schiavi -quasi ogni giorno, secondo alcune fonti -; ampliò le moschee di Mecca e Medina, in modo che più fedeli possano godere le benedizioni di queste terre veramente speciali, ed infine come dimenticare che salvaguardò, per grazia di Allah, il Sacro Corano? Il Profeta disse: "il più compassionevole verso la mia Comunità Ummah è Abu Bakr; Il più fedele nella religione di Dio è 'Umar, e il più sincero nella sua modestia è' Uthman. "Come è riportato in inglese nel sito: http://www.mosquefoundation.org/

Uthman diventò Califfo nel 644, fu il terzo (che Dio sia compiaciuto di lui). Con lui si decise di mettere per iscritto il Corano, poiché molti che lo conoscevano oralmente erano morti in combattimento. Fu assassinato nel 656, si dice, in condizioni non del tutto chiare -secondo alcune fonti- , secondo altre morì di vaiolo, altre ancora dissero che fu sgozzato da ebrei convertiti all’Islam per interesse, privi di sincerità, “Munafikìn” ipocriti. Uthman sapeva che stavano organizzando il suo assassinio, non ha impedito in nessun modo la sua uccisione. Ruqayya e Umm Kulthum crebbero insieme, erano sempre unite al punto che sembravano in tutto gemelle, si sposarono lo stesso giorno con due fratelli, i loro cugini e divorziarono lo stesso giorno. Umm Kulthum sposò dopo la morte della sorella il suo secondo marito, il califfo Uthman. Quando Umm Kulthum morì, venne sepolta vicino alla sorella tanto amata. Uthman ha un ruolo fondamentale nell’Islam: decise di mettere in ordine e per iscritto il Corano, in modo che si potesse leggere come un libro, ne fece fare diverse copie dell’originale e le inviò a vari centri del mondo islamico. Questo è il più grande regalo che Uthman lasciò all’intera Ummah islamica.

Vedi anche “Chi era Abu Bakr?” nel n.2 e “Chi era Umar ibn al Khattab?” nel n. 3 di “Mondo Islam”.



tratto da "Mondo Islam" n. 5

_________________
FORUM-ISLAMICO
Tornare in alto Andare in basso
http://islaminitalia.forum-2007.com
 
CHI ERA UTHMAN?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum-Islamico :: SPAZIO DI CONOSCENZA E ISTRUZIONE :: ISLAM-
Andare verso: