Forum-Islamico

HADITH DEL PROFETTA S.A.A.S. ALLAH S.T. HA DETTO: O Mie servi! Ho proibito a Me stesso l'oppressione e la proibisco tra di voi.Quindi non opprimetevi lun l'altro.
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiGruppiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
italislam-online 2
Asmaul Husna i Nomi Di Allah
Calendario Islamico ijra
Orario della preghiera per cità di Milano e d'intorni
Ultimi argomenti
http://my-beautiful-muslim-life.blogspot.com/
Partner
Radio "italislam-online"

Condividere | 
 

 Guai a ogni marito ingiusto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 521
Reputazione : 0
Punti : 1192
Data d'iscrizione : 20.12.07

MessaggioTitolo: Guai a ogni marito ingiusto   Sab Nov 07, 2009 9:55 pm

Guai a ogni marito ingiusto

Tratto dal tafsir della surah al-Mutaffifîn di Shaykh Muhammad Ibn Salih al-Uthaymin

1. Guai ai frodatori,
2. che quando comprano esigono colma la misura,
3. ma quando sono loro a misurare o a pesare, danno meno di ciò che è dovuto.
4. Non pensano che saranno resuscitati,
5. in un Giorno terribile,
6. il Giorno in cui le genti saranno ritte davanti al Signore dei mondi?

Shaykh Ibn Uthaymin ha detto nella spiegazione di questi versetti:

"Guai". La parola guai è ripetuta nel Corano molte volte e in base all'opinione più corretta essa è una dichiarazione di minaccia con la quale Allah minaccia coloro che si oppongono al Suo comando o indulgono in ciò che Egli gli ha vietato. E la proibizione è accennata nella frase che segue la minaccia.

Pertanto, in questo caso Allah l'Eccelso dice guai ai frodatori. Ma chi sono questi frodatori? Questi frodatori sono stati spiegati nel versetto seguente. Egli ha detto: "… che quando comprano esigono colma la misura, ma quando sono loro a misurare o a pesare, danno meno di ciò che è dovuto".

"che quando comprano esigono colma la misura". Significa che quando comprano dalle persone ciò che è pesato esigono dalle persone i loro diritti in pieno senza alcuna mancanza.

"ma quando sono loro a misurare o a pesare, danno meno di ciò che è dovuto". Ma se sono loro che pesano o che vendono carne pesata o qualcosa che viene misurata, allora danno un peso (o misura) che è carente.

"danno meno di ciò che è dovuto". Quindi richiedono i loro diritti in pieno e sono carenti nel dare agli altri i loro diritti.

Così hanno combinato due affari, hanno combinato l'avidità con l'avarizia. L'avidità nel richiedere in pieno i suoi diritti senza alcuna clemenza o perdono, e l'avarizia perché non dà il peso completo che incombe su di lui.

Questo esempio che Allah l'Eccelso menziona riguardo al peso e alla misura è solo un esempio, quindi vale anche per tutto ciò che è simile a questo.

Pertanto, tutti coloro che richiedono i loro diritti in pieno quando gli spettano ma dall'altra parte non danno in pieno i diritti che spettano alle persone, allora loro sono inclusi in questi nobili versetti.

Un esempio di questo è quando il marito vuole dalla sua moglie che lei gli dia i suoi diritti pieni e lui non è indulgente in nessuno dei suoi diritti. Ma quando è il momento di dare alla propria moglie i suoi diritti, allora egli è apatico e non dà ciò che è dovuto a lei.

E ci sono così tante lamentele dalle donne circa questo tipo di marito. E il rifugio in Allah è richiesto.

Fino al punto in cui molti dei mariti vogliono dalle loro mogli che le diano tutti i loro diritti, ma non danno alle mogli tutti i loro diritti. Ed è possibile che i mariti non diano alle loro mogli la maggior parte dei diritti fondamentali, come la spesa per loro e vivere con loro in gentilezza e diverso da ciò.

In verità, l'oppressione di un'altra persona è più grave dell'oppressione di se stesso riguardo ai diritti di Allah, perché la persona che opprime se stesso riguardo ai diritti di Allah è sotto il volere di Allah, se si tratta di un altro peccato eccetto lo Shirk. Se Allah vuole perdonerà la persona e se Egli vuole punirà la persona.

Ma per quanto riguarda i diritti delle persone ci deve essere dato un risarcimento. E' per questa ragione che il Profeta (sallAllahu aleyhi wa sallam) disse (ai suoi compagni): "Chi considerate persona fallita?" Essi dissero: "Colui che non ha nessuna moneta o qualcosa in possesso". Egli (sallAllahu aleyhi wa sallam) disse: "In verità, persona fallita nella mia Ummah è colui che verrà nel Giorno del Giudizio con buone azioni nella misura di una montagna (vale a dire un sacco di buone azioni). Così lui arriverà con queste buone azioni, ma ha oppresso questa persona e ha abusato di questa persona e ha colpito questa persona ed ha preso la ricchezza di questa persona. Pertanto, questa persona oppressa prenderà dalle sue buone azioni e quell'altra persona prenderà dalle sue buone azioni e quell'altra persona prenderà dalle sue buone azioni, e se le sue buone azioni esauriscono prima che lui ripaga ciò che deve, allora a lui saranno dati i peccati di quelli che ha fatto un torto e i loro peccati saranno gettati su di lui e allora egli sarà gettato nel Fuoco".

Quindi, il mio consiglio a coloro che sono apatici o negligenti in materia dei diritti dei coniugi è di temere Allah, l'Eccelso e il Maestoso, perché il Profeta (sallAllahu aleyhi wa sallam) ha consigliato circa questo durante l'incontro più grande che il Mondo Islamico ha assistito durante la vita del Messaggero di Allah (sallAllahu aleyhi wa sallam), nel giorno di Arafat, durante il Pellegrinaggio d'Addio. Egli disse: "Temete Allah riguardo le donne, perché in verità le avete prese come una fiducia (amanah) da parte di Allah e siete stati autorizzati ad avere rapporti intimi con loro dalla Parola di Allah".
__________________
Imam nei tabi tabi'in, Al Auzai (rahimahullah) ha detto :

“Attieni alle trasmissioni di coloro che ci hanno preceduto, anche se la gente ti rifiuta, e stai attento dalle opinioni della gente, anche se te li decorano con discorso”

[Sahih: Trasmesso da al-Bayhaki in “al-Madkhal” ; da al-Khatib in “Sharaf As’habul Hadith” (nr.6) ; da Ibn Abdul-Barr in “al-Jami” (1/170)]
Tornare in alto Andare in basso
http://islaminitalia.forum-2007.com
 
Guai a ogni marito ingiusto
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ho coinvolto mio marito.....
» ex marito...
» registro carico/scarico per ogni codice CER?
» mio figlio cambia insegnante ogni anno: con quali criteri vengono fatte le assegnazioni?
» PREGHIERA A SANTA MARTA PER RICEVERE OGNI TIPO DI GRAZIA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum-Islamico :: SPAZIO DI CONOSCENZA E ISTRUZIONE :: LA DONNA E LA FAMIGLIA-
Andare verso: